Study #23 - Miller et Bertaux

5,00105,00

Svuota

IVA inclusa e spedizione calcolata al checkout. 

La Piramide Olfattiva:

Incenso mistico

Ghirlanda di foglie di Patchouli, collana di fiori gialli

Cedro fumé, Legno di sandalo

La Piramide Olfattiva:

Incenso mistico

Ghirlanda di foglie di Patchouli, collana di fiori gialli

Cedro fumé, Legno di sandalo

Study #23 / newsletter è l’undicesimo profumo di Miller et Bertaux.

Un profumo come una newsletter inviata da un altrove (l’India?)

“Ricordo. Il giorno declina, lentamente… Una fragranza notturna di profumi combinati. Petali di fiori, fumi di incenso. Sui corpi e sui volti, arancio, riso glutinoso, zafferano. Due giovani stranieri seduti nella posizione del loto, il fiore sacro. La loro pelle così bianca, i loro capelli così lunghi.”

Fondendosi con incenso, collane di fiori gialli, ghirlande di foglie di patchouli, braci di cedro tibetano, proveniente dalle onde e dal lounge bar della vicina spiaggia, una musica tecno pulsante e moderna.”


 

Miller et Bertaux

Francis Miller e Patrick Bertaux

Dietro questa firma si celano Francis Miller e Patrick Bertaux, due grandi viaggiatori dallo spirito nomade, esploratori di nuovi continenti.

Stimolati dalle idee raccolte nei loro viaggi, aprono nel 1985, nel quartiere Marais a Parigi, la loro prima boutique, dove presentano gli oggetti che amano: vestiti, bijoux, libri d’arte, oggetti e complementi d’arredo, talismani per il viaggio… Oggetti selezionati senza nessuna regola tranne quella della rarità.

Concept store in anticipo sui tempi? Loro preferiscono l’etichetta di “piccola stanza delle loro curiosità” o più semplicemente “un luogo dove presentare quello che noi amiamo”.

La moda di Miller et Bertaux si declina in collezioni dallo stile unico e senza tempo. Abiti che non vanno mai fuori moda, che non fanno riferimento a niente e a nessuno se non all’eleganza e al buongusto, realizzati con tessuti ricercati, dalle linee estremamente fluide e confortevoli. I loro clienti più affezionati dicono: “quello che c’è di fantastico negli abiti di Miller et Bertaux è che si possono utilizzare senza problemi d’estate e d’inverno, singolarmente oppure combinati insieme, un vestito nuovo con uno di una collezione precedente, divenuto già vintage”.

Ci sono degli abiti con i quali si ha un legame particolare, li si porta tutti i giorni; sono là, in fondo al guardaroba e si sa già che non ce ne separeremo mai, anche quando non potremo più indossarli. Questi vestiti hanno una griffe nera sul lato sulla quale è scritto, in carattere minuscolo, Miller et Bertaux.

Nuove destinazioni / dei profumi ispirati dai viaggi

Nel silenzio della loro abitazione affacciata sul mare, Miller et Bertaux ricordano i loro viaggi, che profumano delle chiese messicane, dei fiumi di incenso, delle rose all’orecchio degli uomini orientali, dei petali dei fiori posati sulla terra rossa dei mercati.

Nei loro vestiti Miller et Bertaux mescolano spesso tessuti diversi, allo stesso modo, come un patchwork di souvenir, nascono le Eau de Parfum Miller et Bertaux.

 


 

Ti Piacerà Anche

Ti Piacerà Anche